Bit.ly – per inserire i link nei tweet

Che cos’è
Bit.ly è un servizio che ti permette di creare delle url brevi e di tracciarne il traffico.

Come funziona
Su Twitter si possono inserire massimo 140 caratteri. E questo è chiaro a tutti (o almeno dovrebbe esserlo…).
Spesso nei Tweet bisogna inserire dei link che possono "rubare spazio" al testo. Come fare quindi? Basta inserirli "abbreviati".

Bit.ly è un servizio molto diffuso che permette di fare proprio questo.

Facciamo un esempio pratico: supponiamo di dover inserire in un tweet questo link: http://www.twitterando.it/category/cosa-e-twitter/

Come vedi è molto lungo e "brucerebbe" un sacco di spazio al testo del tuo Tweet.

Invece quindi di pubblicarlo così, ti sarà sufficiente andare su Bit.ly, inserire il link nell’apposita interfaccia e il sistema di assegnerà un link come questo: http://bit.ly/3Lwk2a

Come vedi è molto meno lungo e occupa molto meno spazio. Obiettivo raggiunto.

Non solo: se inserisce il link e un "+", otterrai le statistiche, ovvero vedrai in quanti hanno cliccato sul link da te Twittato.
(nell’esempio dovresti mettere: http://bit.ly/3Lwk2a+)

bit.ly

Se ti registri a bit.ly avrai poi a disposizione la memoria storica di tutti i link che hai postato e delle relative statistiche di click. Davvero un ottimo servizio.

Perchè
Per utilizzare link in modo più breve e per avere dei dati di click (sarai curioso di sapere in quanti hanno cliccato sulla risorsa da te segnalata, no?)

Dove
Online, sul sito ufficiale: http://bit.ly