Perchè Twitter?

twitter-interrogativoPerché utilizzare Twitter?

Non è una domanda banale ma è scontata.

Twitter è un validissimo strumento per realizzare nuovi contatti, seguire i trend emergenti, rimanere informati e raccogliere le proprie “migliori” idee.

Su Twitter i pensieri e le informazioni girano velocemente. E’ più facile, ad esempio, che tu sappia di una nuova applicazione appena rilasciata per Iphone su Twitter che su qualsiasi altro mezzo.
Molti giornalisti lo utilizzano come surrogato del dispaccio stampa e non ne possono più fare a meno.

Twitter lo usi in modo semplice anche con il cellulare e puoi così “twittare” in qualsiasi istante della giornata.

Twitter è molto meglio di qualsiasi Rss reader (se non sai cosa sono…fai finta che non abbia scritto nulla! :-)  ) perchè elimina il rumore di fondo.

 

 

Se sei una azienda non devi vedere Twitter come mezzo di promozione ma come strumento di contatto attraverso il quale relazionarti con tuoi clienti/prospect.
Sono già in tante quelle che hanno un account (e lo usano!), come: Adidas, Mulino Bianco, Wired Italia, Playstation, Xbox, Starbucks, Redbull  o Dell.

Se sei un professionista con Twitter puoi seguire e imparare qualcosa da chi è nel tuo stesso campo in tutto il mondo; sei un esperto di marketing/pubblicità? Allora non potrai fare a meno che seguire: @ideas4rent , @pr_marketing, @comunicadores, @ninjamarketing.

 

 

Sei davvero sicuro che Twitter non faccia per te?
Di seguito, un’ironico percorso dell’utilizzatore medio di Twitter, passaggio per passaggio:

 

  1.  Senti parlare per la prima volta di Twitter, dalla televisione. Chi se ne frega.
  2. Senti parlare di Twitter da un tuo amico. Lo leggi anche sulla rivista Wired. Chi se ne frega.
  3. Leggi che anche i Vip utilizzando Twitter. In America, soprattutto, va fortissimo. Chi se ne frega. Però ti segni mentalmente che forse dovresti andare a controllare di che si tratta.
  4. Ti logghi a Facebook per rassicurarti un po’, tutto sto parlare di Twitter cominciava a preoccuparti.
  5. Ti registri a Twitter. Facciadalibro ti fa stare bene.
  6. Lasci subito perdere perchè ti sembra davvero una cavolata.
  7. Cominci a prendere in giro tutti quelli che usano Twitter.
  8. Cominci a seguire su Twitter @PamelaDAnderson, @BarackObama, @Schwarzenegger, @MariahCarey, @gossipgirl e un tuo amico.
  9. Posti il tuo primo Tweet con qualcosa tipo: "Sto cercando di capire come funziona".
  10. Cerchi di capirci qualcosa di più.
  11. Noti che in tanti utilizzano termini quali: "Tweet", "Twitter", "Twitterverse", "Tweetie", "Tweetdeck" e qualcosa chiamato "RT"
  12. Cominci ad innervosirti.
  13. Dici ai tuoi amici: "Sì, ho provato Twitter ma non fa per me, non funziona proprio".
  14. Ti logghi su Facebook perchè lì sì, che diamine, ti senti finalmente a casa.
  15. Leggi una storia su Twitter da qualche parte.
  16. Ti logghi di nuovo su Twitter.
  17. Cerchi di evitare linguaggi come "Tweet, Twitter, Twitterverse, Tweetdeck e ReTweet".
  18. Rispondi ad un Tweet di @BarackObama.
  19. Chiudi tutto e per 4 mesi ti dimentichi del tuo account su Twitter.
  20. Ti rilogghi su Twitter, tanto per fare qualcosa.
  21. Scrivi qualcosa di buffo e divertente.
  22. Il tuo Tweet viene ReTwittato (ReTweet).
  23. Scopri che RT significa ReTweet.
  24. Decidi che la tua nuova missione è quella di essere ReTwittato, ovvero che gli altri ti citino o diffondano i tuoi Tweet.
  25. Installi una applicazione sul tuo cellulare per poter utilizzare Twitter.
  26. Non ti vergogni più a dire ai tuoi amici: "Si, ho appena mandato un Tweet".
  27. Aspetti che succeda qualcosa di particolare nella tua giornata solo per aggiornare Twitter.
  28. Preghi di essere ReTwittato.
  29. Aggiorni, aggiorni, aggiorni, aggiorni.
  30. Chiudi il computer.
  31. Controlli immediatamente sul cellulare se, nel frattempo, qualcuno ha aggiornato qualcosa.
  32. Riapri il computer perchp non sei sicuro che il cellulare funzioni bene e aggiorni, aggiorni, aggiorni.
  33. Cominci a pensare in 140 caratteri.
  34. In modo compulsivo controlli giornalmente Twitter con il tuo telefonino.
  35. Non consideri più chi ti circonda realmente ma cerchi di interessare chi manco conosci.
  36. Perdi peso perchè cominci a saltare i pasti.
  37. Ti assicuri di avere il cellulare vicino al letto durante la notte.
  38. Parli bene di Twitter a tutti e litighi con chi ne parla male.
  39. Ti rendi conto di essere sull’orlo di un esaurimento.
  40. Pensi di chiudere il tuo account su Twitter.
  41. Ti rendi conto che no, è impossibile, non puoi farne a meno.
  42. Stai per scrivere un Tweet del tipo: "Non riesco a staccarmi più da Twitter, è un inferno".
  43. Ti fermi e sorridi al pensiero appena fatto.
  44. Scrivi quello che avevi pensato.